Automotoretrò svela i prototipi della Collezione Bertone

Fiore all’occhiello della 34esima edizione di Automotoretrò sarà lesposizione, in anteprima assoluta, di una decina di prototipi appartenenti alla Collezione Bertone, che per la prima volta saranno visibili al grande pubblico dopo l’acquisizione da parte dell’ASI.

La celebre collezione, composta da 79 gioielli, è stata vinta all’asta lo scorso 28 settembre con una cospicua offerta da quasi 3,5 milioni di euro ed attualmente è in attesa di una collocazione stabile. Il celebre patrimonio del museo Bertone, che è stato venduto con un rialzo del 61% rispetto alla base d’asta, è composto da 79 pezzi – tra veicoli, telai e modelli – e comprende mezzi di grande importanza come le Lamborghini Miura, Espada e Countach, una Lancia Stratos stradale, una Alfa Romeo Giulia SS, una AR Giulia Sprint, una AR Montreal e numerosi prototipi disegnati da Nuccio Bertone.