Automotoretrò e Automotoracing | Una storia di successi lunga 37 anni

Automotoretrò, una storia di successi che dura da 37 anni. Scopriamola insieme

Le affascinanti "vecchie signore" dei motori sfilano al Lingotto Fiere di Torino


Automotoretrò è il grande Salone torinese dedicato al motorismo storico, che dal 1983 propone una selezione dei migliori gioielli del passato a due e quattro ruote. Nato dall’iniziativa di quattro soci della Scuderia Rododendri, tra i quali Beppe Gianoglio che ancora oggi in prima persona cura l’organizzazione della manifestazione con Bea Srl -, insieme alla rassegna gemella Automotoracing, conta oggi oltre 1.200 espositori e più di 67.000 visitatori, provenienti da tutta Europa, con una consolidata presenza da Francia, Svizzera, Regno Unito, Spagna, Germania, Austria e Olanda. L’intento degli organizzatori è da sempre quello di condividere la propria passione con il numeroso pubblico, incentivando il collezionismo privato e la diffusione della cultura motoristica.

Dalla prima edizione al Palazzo del Lavoro, anno dopo anno la fiera ha saputo rinnovare il suo successo regalando ai visitatori un’esperienza unica: negli ampi padiglioni del Lingotto Fiere di Torino si possono ammirare alcuni dei modelli più pregiati e originali, prodotti da nomi storici dell’automobilismo internazionale - Fiat, Lancia, Audi, Jeep, Abarth, Jaguar, Mercedes-Benz, Peugeot, Porsche, Alfa Romeo, Ford, Renault, Volkswagen e molti altri. Tra café racer e scrambler, moto da enduro e da corsa, anche gli amanti delle due ruote hanno modo di apprezzare motociclette d’antan firmate Ducati, Lambretta, Moto Guzzi, Maico e Royal Enfield.

Non mancano poi le aree riservate ai commercianti e alla compravendita di vetture, a ricambi introvabili e accessori, al modellismo, all'editoria specializzata e al vastissimo settore dell'automobilia, che raggruppa quel mondo di oggetti di ogni genere che ruota intorno al collezionismo automotoristico.

Automotoretrò è l’occasione per celebrare i miti del passato e le vetture che hanno fatto la Storia, grazie anche alla partecipazione dei numerosi club storici: dai 90 anni della Lancia al Centenario della Fiat, dai 50 anni di Lamborghini Miura e Alfa Romeo Duetto fino ai più recenti 70 anni di Land Rover e Citroën 2CV.
Italiano